LA VECCHIA FERROVIA DELLA VAL DI FIEMME

MTB

Si raggiunge con il pulmino il Passo di San Lugano (mt 1100) e da qui lungo una discesa di 18 km si raggiunge Ora (mt 280) e successivamente il Lago di Caldaro. Il percorso sul tracciato della ex ferrovia non presenta particolari difficoltà ed è molto suggestivo, ricco di storia che attraverso gallerie e viadotti permette di ammirare la grande opera costruita da soldati e prigionieri nel periodo della prima guerra mondiale. Il fondo è sterrato in buone condizioni tranne un tratto di 2 km nella parte iniziale dove sono presenti continui avvallamenti. La pendenza è costante al 4 % tranne per un breve ripido pezzo in asfalto.

Percorso
Si parte dal Passo di San Lugano, la prima parte di strada è un po’ sconnessa vista la grande quantità di sassi e di radici presenti sulla strada poi proseguendo il percorso diventa molto scorrevole in quanto il terreno è perfettamente conservato e preservato.
Successivamente si possono ammirare delle gallerie, in perfette condizioni, che i soldati durante la prima guerra mondiale hanno costruito per favorire lo scorrimento della ferrovia che portava armi e soldati in Vallle.
Queste gallerie sono anche illuminate per facilitare e permettere lo scorrimento all’ interno di esse da parte delle persone che vogliono intraprendere questo percorso e dopo aver superato tutte queste vere e proprie opere d’arte la strada si amplia, proseguendo circondata da numerosi campi e coltivazioni di mele e uva..
Dopo aver superato una leggera discesa su terreno asfaltato si ricomincia a pedalare sul terreno battuto ed in perfette condizioni in mezzo al bosco; fino al raggiungimento della strada statale.
Da qui si imbocca la pista ciclabile che ci porterà fino al lago di Caldaro per svolgere attorno al lago immerso nelle numerose coltivazione tipiche del posto, che regala sempre profumi ed odori particolari.
Dopo una breve sosta con la foto di rito il percorso riprende fino al Bici Grill di Ora dove è possibilepranzare. Il locale è stato rinominato “il ristorante dei dinosauri” data la grandezza delle porzioni che vengono servite ai clienti.
Concluso il pasto è possibile raggiungere su una strada asfaltata il Lago di Caldaro, verrà poi svolto il giro attorno al lago immerso Il ritorno in Hotel viene effettuato con il pulmino.

Lunghezza: 35,00 km   Dislivello: 800 mt in discesa e 100 in salita   Durata: 4:00 h Difficoltà: media

Dettagli

Distanza 35 km
Dislivello 800m in salita, 100m in discesa
Difficoltà Medio
Durata 4:00 h

cattura

vecchia-ferrovia

Start typing and press Enter to search